Questo post è un po’ differente. Non parlo di trend, di articoli letti, di libri : parlo di Excel e di una formula che uso spessissimo. E’ una formula molto, molto potente. Ora con questo post non riesco a spiegare il funzionamento di Excel o di come applicare le formule. Voglio solo farvi prestare attenzione su questa formula meravigliosa !!!

Cosa c’entra la foto di una ragazza ? Niente. Ho semplicemente messo la parola “Excel” nel motore di ricerca delle foto ed è uscita “Bella ragazza”. Tanto so che così leggete più facilmente l’articolo.

Perché Excel ? perché Excel è il primo e forse unico strumento da conoscere, da utilizzare. C’è di più: l’unica formula da conoscere e da capire in Excel è TIR.X , la formula per restituire il tasso di rendimento interno per un impiego di flussi di cassa variabili.

(se hai la versione inglese di excel, è la formula XIRR)

Con questa formula, calcolo tutto. La adoro ! Posso stroncare qualsiasi conversazione con i consulenti finanziari, quando mi propinano ritorni sull’investimento stellari. Vediamo prima un esempio di come la uso.

Come calcolare l’inflazione reale di una tazzina del caffè ? Oggi costa 1 € mentre nel 1990 costava 1.000 lire, o meglio 52 centesimi di Euro. Con TIR.X ho calcolato al volo l’infrazione reale: 2,63 % … ps il tuo stipendio è cresciuto del 2,63% all’anno negli ultimi anni ??? (ps. cosa stai facendo per incrementare il tuo Reddito ? ma questo è un altro discorso)

Data Costo del caffè
15-06-90 € 0,52
03-12-15 € -1,00
TIR.X 2,63%

E chissenefrega di sapere il valore dell’inflazione !

Allora vediamo un altro esempio di come uso questa potentissima formula di Excel :

in questo periodo, in questi ultimi anni, Warren Buffett ha pesantemente investito in un colosso dell’informatica americana. I prezzi di quest’azioni sono bassi e non si muovono. Personalmente ho dubbi su questa società, in particolare perché è una società enorme e – come ho spesso raccontato – preferisco evitare di investire direttamente in titoli azionari ma in ETF, e in più lavorando in questo campo vedo che questa particolare azienda sta perdendo “smalto”!!! Anche se è solo una mia impressione.

Tuttavia, buttando l’occhio sui numeri, ha un ROE di circa l’ 80% ! E a me il ROE piace ! Vale allora la pena di capire di quanto cresce il dividendo sul lungo periodo, anche perché sul lungo periodo il titolo dovrebbe crescere quanto il dividendo.

Ho preso l’ultimo dividendo di 1,30 dollari ad agosto 2015 e il dividendo nel ’98 di 14 centesimi. Applico la formula TIR.X ed ottengo 15,62% di crescita del dividendo all’anno. Fantastico ! E’ troppo; proviamo a vedere per gli ultimi 5 anni : il dividendo ad agosto del ’10 è di 65 centesimi. Riapplico la formula ed ottengo 14,86%, di crescita del dividendo annuale. Non male, non male.

Tutto questo l’ho calcolato velocemente con due valori, due date e la formula TIR.X.

E la parte migliore è l’utilizzo di questa formula per capire il reale ritorno di un mio investimento, calcolando anche i dividendi che ho incassato.

Tutti i valori devono essere NETTI, non LORDI. I consulenti finanziari amano parlare di valori lordi e prima delle spese. Contento per loro, ma per me conta il valore NETTO del dividendo, del capital gain: quello che mi entra (o esce) dalle tasche.

Ad esempio, nel caso di un’azione americana che ho mantenuto un’anno (avendo trascritto i vari dividendi e le date) ho calcolato velocemente il rendimento NETTO annuo dell’investimento (quasi 8% in valuta locale):

29/08/2014 Investimento  $ -2.369,70
23/09/2014 Dividendo  $         12,73
23/12/2014 Dividendo  $         13,36
24/03/2015 Dividendo  $         13,36
26/06/2015 Dividendo  $         13,36
05/08/2015 Capital Gain  $   2.486,30
TIR.X 7,76%

Una delle difficoltà che ho incontrato maggiormente è capire come veramente stessero andando i miei investimenti, come calcolare il Total Return on Investment NETTO e ANNUO. Insomma, è fuorviante non calcolare i dividendi oppure non considerare il tempo che uno ha mantenuto l’investimento.

Ebbene, con la formula TIR.X ho risolto!

Ti consiglio vivamente di sperimentare e capire meglio come si applica la formula TIR.X : vale lo sforzo !